20 Mar

 

Si comunica che è stata recentemente emanata la nota in oggetto ad uso interno degli Uffici Provinciali-Territorio, in relazione ai cui contenuti, in attesa di ricevere comunicazione formale dall’Ufficio Provinciale di Lecco, si anticipa quanto ci è stato comunicato verbalmente.

La novità che interesserà noi professionisti, riguarderà le procedure amministrative per la correzione degli indirizzi nella banca dati catastale, che potrà d’ora innanzi essere svolta esclusivamente mediante la presentazione di un’istanza in carta semplice all’Ufficio Provinciale – Territorio, oppure mediante richiesta al contact center con modalità telematica. La correzione di un indirizzo catastale verrà così eseguita positivamente, dopo aver effettuato i controlli necessari volti a verificare che i nuovi dati siano certificati dal Comune. 

Ne consegue che con la procedura Docfa, l’utilizzo della causale “toponomastica” nei documenti di variazione, potrà avvenire solo contestualmente alla sussistenza di altre causali di variazione.

Il Referente

Geom. Ernesto Alessandro Baragetti